Close

7th febbraio 2016

Come trovare una sistemazione a Milano

Dicono che la ricerca di una sistemazione a Milano è un lavoro a tempo pieno e, in base alla nostra esperienza, non vi è affermazione più veritiera.

Se non ti trovi a Milano ci sono vari modi per cercare una sistemazione. Ognuno di loro presenta dei pro e dei contro…

Solitamente quando si decide di trasferirsi a Milano ma non si è presenti in loco ci si rivolge ad agenzie immobiliari, gruppi Facebook e siti internet. Oppure si sceglie di soggiornare per un breve periodo a Milano in modo tale da cercare una sistemazione cosi come si è abituati a fare nella propria città.

Vediamo nel dettaglio ognuno delle suddette modalità di ricerca:

Agenzie Immobiliari:

a) Commissioni: di solito viene richiesta una mensilità

b) Flessibilità: viene richiesto un periodo minimo di permanenza pari ad 1 anno, di solito richiedono contratti con modalità 4+4 (4 anni + 4 anni)

c) Comunicazione: la relazione con le agenzie potrebbe essere resa complicata dalla presenza di barriere linguistiche. Inoltre la comunicazione via email puo essere discontinua

d) Rappresentano il locatore: offrono quindi gli appartamenti dei propri clienti nonostante il loro reale stato, posizione e proprietario

Proprietario / Inquilino

a) Profili inesistenti: a volte i profili usati per pubblicare gli annunci sui siti internet e gruppi Facebook si rivelano inesistenti e, visto che vengono reperiti online, non si può essere mai sicuri che ci sia una persona reale dietro un profilo o un indirizzi email

b) Appartamenti inesistenti: A volte gli annunci online si riferiscono ad appartamenti inesistenti e spesso quando ci si presenta davanti casa per entrare, dopo aver versato il deposito, non si trova nessuno

c) Pagamento anticipato: solitamente viene richiesto il versamento del deposito in anticipo, spesso senza alcuna garanzia richiando di perdere i soldi inviati

d)  Attendibilità dell’annuncio: spesso foto e descrizione pubblicate nell’annuncio non corrispondono alle effettive condizioni dell’appartamento o della stanza

f) Comunicazione: la relazione con proprietari / inquilini potrebbe essere resa complicata dalla presenza di barriere linguistiche. Inoltre la comunicazione via email puo essere discontinua

Ricerca privata

a) Fonte di stress: arrivato da poco in una nuova città, dovrai confrontarti con diverse problematiche spesso stressanti, come la scelta del quartiere, la padronanza della lingua, le differenze culturali e i diversi sistemi di pagamento

b) Perdita di tempo: la ricerca dell’appartamento richiede settimane prima di trovare una sistemazione adeguata, tempo che potresti dedicare al motivo del tuo trasferimento, università e/o lavoro, e a goderti i tuoi primi giorni a Milano

b) Costi aggiuntivi: durante il processo di ricerca dovrai prenotare una stanza in ostello o tramite Airbnb

c) Comunicazione: la relazione con proprietari / inquilini / agenzie potrebbe essere resa complicata dalla presenza di barriere linguistiche. Inoltre la comunicazione via email puo essere discontinua

…Oppure, prima del tua arrivo, potresti chiedere ad un amico di controllare per te la sistemazione che vorresti affittare…e MER è il tuo amico a Milano

Perchè non potere avere il meglio da ognuna delle tre modalità?

Magari comodamente seduto sul divano, bevendo un caffè e controllando gli annunci online, selezionando gli appartamenti o le stanze che preferisci e contattando il tuo amico MER per controllarli e alla fine scegliere quale affittare.

Noi crediamo che la ricerca di una sistemazione in una nuova città debba essere facile come nella tua: prima la controlli e poi l’affitti!

…Quindi contatta MER e fai controllare casa 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *